Pompe di Calore e Pannelli Radianti


Le pompe di calore rappresentano attualmente la migliore soluzione tecnica possibile in termini di efficienza energetica per climatizzare edifici e produrre acqua calda sanitaria, nel rispetto dell’ambiente e con un elevato risparmio energetico.

Mediante l’utilizzo di questa ormai consolidata tecnologia infatti è possibile realizzare notevoli risparmi energetici ed emissioni di CO2 rilasciate in atmosfera. Grazie a questi vantaggi, utilizzando le pompe di calore negli impianti è possibile ridurre l’energia primaria richiesta per il riscaldamento dell’edificio e quindi a parità di involucro edilizio ottenere una classificazione energetica più elevata.

Circa il 75% dell’energia prodotta proviene dall’ambiente esterno e l’apporto di energia elettrica è solo del 25%.

Le pompe di calore inoltre non necessitano di particolari controlli periodici e garantiscono la massima sicurezza in quanto non hanno nessun allacciamento di Gas. Le pompe di calore sono un’ottima soluzione anche nel caso di riqualificazione impiantistica.

Il COP, ovvero il coefficiente di prestazione di una pompa di calore può raggiungere un valore di rendimento pari a 5 kWh di energia termica utilizzando un solo kWh di energia elettrica. Tradotto in termini economici, si stima un risparmio economico dal 50% a al 70% soprattutto se la PDC è installata in abbinamento ad un sistema di climatizzazione radiante.

Le pompe di calore beneficiano delle detrazioni fiscali previste per legge e di una vantaggiosa tariffa per l’energia elettrica.

Con un sistema di climatizzazione a pannelli radianti, a pavimento, soffitto o parete, la diffusione del caldo e del fresco in ambiente avviene per irraggiamento consentendo così una ripartizione uniforme ed estremamente confortevole delle temperature.

Gli elementi radianti vengono inseriti sotto il pavimento, nella parete o nel soffitto a seconda delle esigenze specifiche. L’impianto risulta essere così invisibile, a vantaggio dell’estetica e di un miglior sfruttamento degli spazi.

Tale soluzione, oltre a generare una piacevole sensazione di benessere fisico, garantisce un rilevante risparmio energetico in quanto, il funzionamento, è in bassa temperatura mantenendo così a bassissimi regimi il generatore termico, che sia esso una caldaia a condensazione o una pompa di calore.

Tecniche costruttive collaudate e idonee condizioni di isolamento termico degli edifici hanno contribuito a rendere questa soluzione impiantistica una saggia scelta pressoché obbligata. Massima libertà di arredamento, miglioramento anche del confort acustico, ambienti di vita e di lavoro sani e puliti rendono questa tipologia d’impianto la soluzione più idonea per climatizzare qualsiasi tipo di immobile.